venerdì 6 marzo 2009

Eyeborg: ho una telecamera nell'occhio...!?!


Chi non ricorda la celebre frase, tratta da una famosa canzone di Elio e le storie tese dal titolo Servi della gleba, che fà: "ho una bruschetta nell'occhio"? (min 4:01)

Beh dopo il bruscolino, la bruschetta e magari le fette di prosciutto... è arrivata la telecamera nell'occhio!
Si chiama Eyeborg ed è l'esperimento di Rob Spence, un regista canadese che ha perso l'uso di un occhio da bambino giocando con una pistola, che vuole farsi impiantare una telecamera, come quelle dei cellulari, nel suo occhio di vetro per catturare le immagini e le impressioni della vita.
"Non servirà a riprendere quando sarò in bagno, nè mi intrufolerò negli spogliatoi" assicura il regista, ma già c'è da aspettarsi un Grande Fratello evoluto.

Forse per adesso il suo scopo è quello di filmare la vita, più che di narrarla come hanno tentao i registi prima di lui.
Spence ha già un sito e dei partners con i quali ha lanciato l'esperimento e che supporteranno il suo lavoro, per catturare la vita vera... quella che fin'ora sarebbe rimasta solo nella nostra memoria!


0 commenti :