mercoledì 26 agosto 2009

Sbarchi dei naufraghi, iracheni e tunisini questa notte

E mentre la Chiesa polemizza con il mondo politico, Destra e Sinistra polemizzano tra loro, nessuno si preoccupa effettivamente della sorte e del salvataggio dei naufraghi.


Questa sera un altro sbarco di naufraghi provenienti dall'Iraq e dalla Tunisia.

Ma uno si chiede: è giusto accogliere o no?
La risposta è tutt'altro che scontata, ma di certo se da un lato ci trovassimo noi su una barca di quella come ci sentiremmo se venissimo spediti indietro? (Un viaggio di quello costa 1000 euro e dura settimane fra stenti e rischi elevatissimi).
E dall'altro, è giusto accogliere così tanta gente e rischiare che tra i disperati si accolgano indiscriminatamente e "legittimino" questi flussi migratori?


0 commenti :