venerdì 28 maggio 2010

Marea nera: il disastro petrolifero senza tregua


Ancora oggi tutti gli sforzi fatti per fermare o contenere la fuoriuscita di petrolio dal condotto danneggiato a largo della Louisiana si sono rivelati vani.

Il presidente degli Stati Uniti d'America, Barak Obama, si fà carico della sciagura, affermando in una nota: "Mi assumo la piena responsabilità" e "E' mio dovere assicurare che venga fatto tutto il possibile per chiudere la falla". Aggiunge inoltre un severo monito verso la British Petroleum esortandola a porre rimedio per aver causato e non saputo contenere una delle sciagure ambientali più drammatiche degli ultimi anni.

0 commenti :