Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Luglio, 2010

iPhone, pochi pezzi molte risse

Ieri, 30 luglio, si è aperta in Italia la vendita del famigerato iPhone 4, la cui nuova versione 32GB costa solo 799 euro.
Se da un lato ci sono proteste contro stipendi inadeguati, posti di lavoro persi e un malessere lavorativo e morale dilagante, non si sono fatti attendere accesi tafferugli ai centri commerciali per via dei pochi pezzi presenti nei punti vendita che non potevano soddisfare l'impellente bisogno del melafonino, che costa quanto uno stipendio di un italiano medio.

Microchip controlla diabete

La rivista Science Translational Medicine ha pubblicato una bella notizia in campo medico: è stata fatta dai ricercatori della University of California di San Diego una ricerca sulla possibilità di creare un microchip sottocutaneo per misurare i valori di glicemia del sange, che i pazienti diabetici devono tenere sotto sempre controllo.

Fin'ora i pazienti diabetici devono misurare i valori di glicemia attraverso il prelievo di un campione di sangue, pungendosi un dito con appositi dispositivi che rilevano l'indice glicemico, ma il chip sottocutaneo può invece migliorare questo aspetto della loro vita rendendo un pò meno traumatico questo aspetto della patologia.

Dati di Facebook pubblicati

I tuoi dati di Facebook ora non sono più un mistero.
Il grande social network ha infatti permesso ad un hacker di appropriarsi di circa 100 mila profili personali con relativi dati il quale ha pensato bene di creare un file da condividere con le piattaforme di sharing e p2p per farne beneficiare tutto il web.

Già: leggo, e condivido anche, che una volta siete presenti sul web i vostri dati sono sul web. Affermazione giusta, dopotutto è un controsenso essere presenti per poi celarsi; quindi... imparate a navigare e a scegliere le giuste impostazioni e reti adatte al proprio desiderio di visbilità.

Minorenni e silicone: come mamma v'ha fatto

Alle gentili amiche e lettrici minorenni di questo spazio, oggi devo darvi una notizia molto triste.
Già perchè sembra che il Governo, al quale preme molto la salute delle sue cittadine, ha appena sancito illegale l'operazione di chirurgia estetica di aumento del seno in pazienti minorenni.

Sarà quindi giunto il momento in cui le ragazze dovranno fare i conti col proprio corpo, quindi vedersi costrette a desiderare ancor di più un intervento CHIRURGICO come completamento del loro percorso di maturità e crescita che le vedrà affacciarsi, con un bel balconcino, al mondo degli adulti con qualcosa in più...

Già, perchè non c'è miglior regalo per i propri 18 anni che un nuovo seno.
Qui attendiamo ancora il trapianto di cervello il quale, anche se così difficile, sembra veramente necessario al giorno d'oggi!

ps: nell'immagine una donna con un certificato di qualità del suo seno a seguito di un intervento di riduzione (necessario)

VM 10: Bondi e i filmati vietati ai minori

Il ministro Sandro Bondi, seguace all'ennesima potenza di Silvio Berlusconi, ha visto oggi passare il suo ddl sui film vietati ai minori, introducendo una nuova categoria: i film vietati ai minori di 10 anni.

Se da un lato questo potrebbe indispettire i produttori e al contempo gioire una parte dei genitori, dall'altro ci si chiede se un tale limite o consiglio (o non so come chiamarlo) possa aver ragione di esistere in un circuito mediatico, come quello italiano, in cui spadroneggia la volgarità in tutte le sue accezioni. Dalle ragazze nude ai cartoni animati diseducativi. Zero servizio pubblico, ricordo l'albero azzurro ormai talgiato per creare sul suo suolo la casa del grande fratello; zero controllo; zero cultura.
Tutto questo a qualsiasi ora del giorno: ci si meraviglia tanto della pornografia quando i messaggi più diseducativi sono quelli passati nelle tv nazionali nelle prime ore del mattino.

Fini - Berlusconi: dalla rottura nasce Futuro e Libertà

Se da un lato la rottura ha creato un certo scompiglio nel parlamento tanto da indurre il Premier Silvio Berlusconi ad invitare alle dimissioni Gianfranco Fini, dall'altro il capogruppo di Alleanza Nazionale risponde con un nuovo movimento chiamato "Futuro e Libertà".

Il nome richiama un futuro e una libertà di cui forse oggi ci si sente privati, visti gli sviluppi e le pighe che la politica oggi sta prendendo sotto forma delle leggi e delle proposte che spesso hanno il sapore di copertura e fini personali. Berlusconi risponde a bocca piena con "Noi abbiamo i numeri", dimenticando, forse, che quei numeri sono in gran parte costituiti da elettori della Lega Nord la quale tra le tante polemiche sui modi di governare certi aspetti del paese ha comunque consolidato il suo seguito grazie ad azioni vicine al popolo e per il popolo, a differenza di certa politica che se la canta e se la suona.

In tutto questo la sinistra, come spesso ultimamente, tace: sembra che il Gov…

Sesso, droga e Angelina Jolie

Per tutti i gossipari ed incalliti amanti delle donne più belle e blasonate del piante è di queste ore la notizia del fantasmagorico ritrovamento di alcuni scatti compromettenti di Angelina Jolie, meglio nota come la signora di Brad Pitt.

La coppia di benefattori, del loro portafoglio, è quindi stata messa subito in rituale discussione, tant'è che già si titola su screzi e allontanamenti dei due, senza che la verità venga mai a galla. Così come non si saprà mai se certe notizie vengano messe in piedi o diffuse proprio per far parlare di sè!



Tantum Rosa: un avvelenamento annunciato

Bizzarra e inaspettata questa notizia: il Tantum Rosa ha tratto in inganno numerose donne, dalle ragazze alle signore più adulte. E' infatti stato assunto per via orale, come colluttorio, il Tantum Rosa, noto presidio contro le irritazioni intime femminili da applicare, ovviamente mi verrebbe da dire, localmente.

Molti tirano in ballo lo spot pubblicitario, ma forse più che lo spot, secondo me, ha tratto in inganno il brand del prodotto, affermato per prodotti contro il mal di gola e le affezioni del cavo orale e delle vie respiratorie, tanto da far supporre che un prodotto "Tantum" si dovesse ingerire come tutti gli altri prodotti fino a quel momento!

Love Parade finita in tragedia

Della bella Nikky, famosa dj, non può che esaltare la bellezza, ma quello che è successo a Duisburg per la Love Parade di quest'anno non è purtroppo altettano felice e bello.
Infatti durante la manifestazione, alla quale partecipano tantissimi giovani e sono presenti dj di musica techno, sono morti 15 ragazzi, 25 in gravi condizioni e centinaia di feriti.

A causare la tragedia una resa scatenata dal fatto che le forze dell'rdine hanno cercato di impedire l'accesso a migliaia di persone di accedere al luogo della parata, causando un tumulto che ha finito poi con lo schiacciare letteralmente alcuni giovani.

Film collettivo di Google, il social film è nato!

E' "una giornata sulla terra" il titolo del social film lanciato da Google e YouTube in collaborazione con due grandi firme del cinema internazionale: Ridley Scott e Kevin Macdonald.

L'idea è veramente originale: ogni internauta può creare uno spezzone da inviare allo staff. Questi frammenti verranno poi scelti e montati nel lungometraggio che ha lo scopo di rappresentare, come ricorda il titolo, una giornata di vita quotidiana.
Chissà se lì negli uffici di Google hanno avuto contatti con forme di vita alternative alle quali vendere un pò di pubblicità? :D

Marco Mengoni è gay?

Si legge sui tabloid nazionali la furiosa lite a colpi di canzonette tra Marco Mengoni e Fabri Fibra.
Forse tra i due non correva buon sangue da tempo, fatto sta che a scatenare l'effetto valanga è una frase del Fibra in una sua caonzone dove afferma che Mengoni non possa concedersi l'outing sulle sue preferenze sessuali.

La vicenda oltre ad essere colorita e scoppiettante, secondo me, cela però dei risvolti molto particolari. In primis i due personaggi, senza entrare nelle percentuali di ragione o torto e nel merito della questione, sembrano essere più incuriositi dalla vita sessuale dell'altro che alla musica e lo studio della stessa... non ne hanno bisogno? Non credo, la musica è un cammino personale, umano dettato da vocazione. Sfido i due più grandi maestri di Conservatorio italiani a darsi del "gay" l'un l'altro e vedere se abbiamo la stessa reazione.
In secundis... embè? Che lui sia gay o no, che voglia o possa dichiararlo o no, qual è il problema?
Sem…

Vecchia porca con vibratore

Con questo titolo estremamente allusivo e forte voglio riportarvi la notizia del vibratore più antico del mondo! Infatti i cercatori di vibratori d'oro hanno ritrovato un reperto da fare invidia ai cultori dell'eros e alle star delle luci rosse.

Si tratta infatti di un oggetto ritrovato nelle lande svedesi, piena peraltro di numerosi reperti di vario genere e molto significativi.

La donna dell'antichità, evidentemente, amava già trattarsi bene ;)

Michele Santoro torna in tv

E chi l'ha detto che il mitico Michele Santoro si era ritirato per sempre? A riportarlo alla luce, come un reperto archologico di una tv d'inchiesta ormai passata, è Confalonieri che ne parla bene tanto da affermare: "Uno che ti fa il 20% lo prendi", riferendosi agli ascolti, ovviamente.

Quindi se gli ascolti sono il parametro supremo per valutare la bontà di un personaggio, di certo si perde di vista il colore politico, o presunto tale, e si mette mano al protafogli per dare motivo alla persona di ritornare sui suoi passi e garantire cassa al datore di turno.
Chissà se Santoro si sentirà lusingato oppure no da queste dietrologie, ora a fin di tasca (la sua).

Secondo me, ci sta pensando su... le proposte potrebbero non essere affatto male!

Cristiano Ronaldo si sposa: fallo da dietro

Non è proprio li massimo ricevere un fallo da dietro!
Lo sa bene Cristiano Ronaldo alla luce delle affermazioni che lo vedono al centro del gossip per aver messo incinta una cameriera america, ora diventata milionaria, e aver dato un erede al giovane calciatore portoghese.
Inanto la sua attuale compagna, la modella Irina Shayk, ha deciso di sposare ugualmente il calciatore quasi a significare:"Venite sull'albero della cuccagna ce n'è per tutte!"

Ricordo di Falcone e Borsellino

Neanche il ricordo dei due noti magistrati siciliano, Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, è passato liscio da polemiche ed atti vandalici.
Proprio l'altro ieri sono state prese di mira le due mute statue da un assalto vandalico, come a dover infierire anche su oggetti immobili e muti che nel loro silenzio sono ancora temute, oggi si ricordano i due giudici tra mille e accese polemiche.

Sfilano allora le "Agende Rosse" come il simbolo di un ricordo oggi acceso dalla protesta di un clima fatto di imputintà e segreti, complotti taciuti e che mai troveranno soluzione, indagini finite nel nulla e troppe domande aperte.
Gianfranco Fini è stato presente alla commemorazione della strage di via D'Amelio; non pochi manifestanti hanno contestato la sua presenza, i quali hanno chiesto se secondo il Presidente della Camera, come per altri personaggi politici, Mangano fosse un eroe, Fini ha risposto:" Solo chi muore per lo Stato può esser definito eroe", è seguito così un …

Google News in Manutenzione

Chissà se la notizia che Google news sia in manutenzione non provochi ingenti danni di traffico ai maggiori siti di informazione?
Speriamo che questa intermittenza di funzionamento rilevata stamani si stabilizzi e che anche in Italia Google News ci mostri le modifiche e le nuove funzioni promesse!

Legge bavaglio, scioperi dell'informazione e il web

Quello che purtroppo sul web non accade è il fenomeno dello "sciopero" poichè il web è una massa in mutamento costante che non si riesce giocoforza a fermare. Anzi spesso il dissenso più che con uno sciopero passa proprio attraverso l'espressione della protesta più che il silenzio.

Guardo proprio in questo momento il comunicato su Rai2 del telegiornale che sta andando in onda in forma ridotta per garantire il servizio pubblico.

Siamo sempre più vittime di un sistema di repressione?
Nel mentre si protesta, col silenzio o con le grida, si vedono all'orizzione tagli e disaccordi tra Governo e Regioni, proprio oggi infatti un accordo non è stato raggiunto tra le due istituzioni.

Intanto chi lavora nel web da questo punto di vista è immerso in un calderone che pian piano non potrà più schierarsi: si mettono in atto tecniche per evitare di essere rintracciati o scoperti per critiche dirette o user-generated, ma la verità è che ci stiamo avvicinando ad un modello Cinese, per cu…

Insegnante picchia e morde bambino autistico

Una volta i criminali avevano un codice d'onore. Oggi ho sentito una storia cruda ma commovente allo stesso tempo, lungi da me rimpiangere o valutare positivo uno tipo di criminalità od un altro, che suona più o meno così: "quando ero piccolo giocavo con i miei amici nel cortile di casa, un giorno nel cortile venne un uomo in moto che ci disse di andare via con prepotenza. Noi piccoli di 10-11 anni reagimmo di conseguenza, ma l'uomo bucò il nostro pallore costringendoci ad andare via. Poco dopo lì avvenne una sparatoria".

Ma oggi queste storie sembrano non esistere più. Tanto che la follia e la crudeltà si è spinta oltre.
E' stata arrestata a Crotone un'insegnante che ha picchiato e morso un bambino autistico di 5 anni, denunciata dalle colleghe che hanno rassicurato essere un caso isolato.

Farmville per Cellulare

Zynga cerca di superarsi: nasce la nuova versione di uno dei giochi più popolari della piattaforma Facebook, Farmville per Cellulari.
Il gioco, che ad oggi conta quasi più di 100 milioni di giocatori, è disponibile in più versioni: per cellulare Android e non, nonchè per iPhone (qui).

Lelio Luttazzi è morto, addio al grande della musica italiana

Un addio corale dal mondo dello spettacolo e della musica italiani per la scoparsa di Lelio Luttazzi, musicista, compositore e showman della prima tv italiana.
Numerosi i ricordi che legano il mondo dello spettacolo al Luttazzi, che provengono da personaggi dello spettacolo: Arisa, Fiorello, Teddy Reno e tanti altri lo ricordano per la sua cordialità e genio.

Come Mike Buongiorno e Raimondo Vianello, una vita coronata da successi e un seguito che di certo rimarrà nella storia del piccolo e del grande schermo; parte di quei fenomeni che non sono solo mediatici ma culturali di un paese.

Lady Gaga e le lenti a contatto

- immagine tratta dal blog rericcardo.wordpress.com -

Lady Gaga, la persona che è riuscita a fare la parodia di sè stessa nel minor tempo possibile, ha utilizzato in un suo video un particolare tipo di lenti a contatto che servono ad allargare le pupille.
Ovviamente tutte le intelligenti adolescenti hanno pensato bene di imitare anche questa moda, ma arriva tosto lo stop dei medici: fà male, in quanto è una condizione innaturale per gli occhi che possono subire dei danni.

Ad aggravare la cosa c'è da dire che la produzione di queste lenti è di origine asiatica e non meglio specificata, per cui i controlli su questi prodotti sono praticamente impossibili.
Detto questo, aspettiamo la prossima e salubre notizia sul mondo di Lady Gaga!

Vietato criticare il governo

Vietato criticare il Governo: questa è la circolare scolastica emanata in Emilia Romagna alcuni giorni fà. Tra tagli e legge bavaglio, coercizione sul web e dittature mediatiche non è rimasto molto nelle libertà individuali dei liberi cittadini.
Vedere per credere...

Tagli alle tredicesime: poliziotti, magistrati ed insegnanti

E' di questi giorni la notizia dei tagli alle tredicesime ai poliziotti, magistrati ed insegnanti. Due categorie già martoriate e bistrattate da tempo. Evidentemente non bastava lavorare in strada, rischiare la vita, essere in un eterno precariato e lavorare lontani da casa, ma anche meno retribuzione per due categorie lavorative che, evidentemente, oggi sono considerate privilegiate.

Non come i politici: lavorano, viaggiano e si consumano per il bene nostro e del nostro paese. Per loro niente tagli: che poi cosa gli tagli a loro? Non hanno nemmeno i buoni pasto!

Intanto espongo la mia voce personale, a differenza delle altre volte in cui narro semplicemente fatti: in tutto questo taglia taglia, io avrei bisogno di un taglio di capelli, non è che il governo ha varato qualcosa anche per me?!

Sesso in ufficio

Leggo proprio ora da libero news che il rapporto sessuale al giorno d'oggi è stato definitivamente cambiato dai ritmi della vita quotidiana.
Certo è che c'era da aspettarselo. Chiamatelo mordi e fuggi -mordi? mi fai male-, fatto sta che ci sono succosi risvolti che non riesco a tacere.
1. Twitter e il sesso: beh visto che il microblog più conosciuto del web vi permette solo 140 caratteri, qualche fantasista evidentemente ha preso la cosa alla lettera, accorciando il messaggio e il tempo della prestazione -le signore sperano solo quelli e non altro-, tanto è come per le ciliege, uno tira l'altro (da dietro?)
2. Facebook e il sesso: mi sono chiesto molte volte perchè un social network dove scrivi di tutto di te e dei tuoi amici non fosse infestato dal fenomeno sessuale. Infatti mi sbagliavo, lo è ed è veicolo di nuovi modi di incontrarsi e darsi appuntamento, evidentemente... forse lì la sveltina si configura in un modo ancor più social: il "mi piace" ormai è quasi d&…