Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2010

Paris Hilton respinta dal Giappone

L'uomo del Giappone, come recitano i miti Elii, non è un fesso!
Nella terra in cui si vendono mutandine usate nei distributori, nel paese dove è nata l'edizione originale di quello che noi italiani abbiamo conosciuto con la Gialappa's Band "Mai dire banzai", nel paese dove esistono ancora riti ancestrali, cura del benessere dei cittadini ma anche dove sono stati presenti dittatori e dolori nel passato, Paris Hilton non trova posto.

La nota ereditiera si vede rifiutata l'ospitalità in aeroporto: appena arrivata a causa dei suoi precedenti penali è stata invitata caldamente a tornare indietro.

Per quanto noi occidentali possiamo amare la figura di questa donna (donna?) al punto da soprassedere in milioni, soprattutto fra i più giovani e LE più giovani, un paese ci insegna cos'è la civiltà e il rispetto dei propri cittadini e della DIGNITA'.

Parto in diretta Twitter

Un simpatico caso di studio dei Social Network: nasce, è il caso di dirlo, così un nuovo modo di concepire ed avvicinare il web alla propria vita, con lo streaming live su twitter del parto del proprio figlio.
Una Twitterofila incallita ha così deciso di inviare gli aggiornamento del lieto evento dalla sala parto: direttamente col proprio iPhone (pubblicità occulata).

iPhone e Nintendo: come giocare alla Nintendo su iPhone

Effettivamente che l'iPhone fosse figo, è un fatto notoriamente risaputo e anzi, un pò tutto il mondo Apple ci ha abituato ad un alto grado di funzionalità e figheria.

Ecco quindi la notizia che Nintendo ha intenzione di investire su iPhone per creare un'applicazinoe e un controller che permetterà ai possessori del melafonino di giocare alla vecchia Nintendo: in sostanza avrete a disposizione il vecchio controller della Nintendo da pluggare all'iPhone, il quale funzionerà da consolle.

Lady Gaga attrice in televisione su CSI Miami

E se non era sufficiente irrompere nelle vostre orecchie con i suoni che fanno Gaga, ora la nostra ldy farà gagare anche al cinema.
Si perchè in realtà lei è la risposta rosa al nostro italiano ma ormai un pò defunto Leonardo da Vinci.

Ed è così che una delle donne più ricche, belle, intelligenti, importanti, influenti, professionali e umili del mondo si farà riconoscere negli schermi grazie al presunto progetto CSI Miami, con un personaggio tutto suo.

La serie televisiva CSI, che vanta numerose serie ed edizioni del genre poliziesco/investigativo di cui è anche stato fatto un videogioco carino anni fà, conta su Lady Gaga (o forse il contrario) per rinnovare il cast e aumentare i telespettatori.

Miss Italia e i trans

Caro navigatore, spero che grazie al titolo tu stia leggendo queste righe.
Premesso che non sono un editore, ma un fancazzista qualsiasi che legge e commenta le notizie del web, credo che il mio blog personale non sia luogo più adatto per commentare quanto titolato e dare il mio punto di vista.
Non sono un editore, perchè a quanto sto vedendo negli ultimi anni anche le più note testate giornalistiche stanno pisciando fuori dal vaso pur di accaparrarsi traffico e soldi in pubblicità, a discapito di realtà di nicchia che sono sempre state professionali e che purtroppo non vengono valutate come dovrebbero a causa dei meccanismi di visibilità e di mercato.

Detto ciò la mia personale opinione riguardo l'avere una concorrente Trans a Miss Italia è la seguente: cosa me ne fotte?
Punto primo: ogni essere umano dovrebbe avere pari diritti e dignità a prescindere dal suo credo ed i suoi gusti. Per cui se una lesbica dovesse partecipare a Miss Italia non vedo quale sia il problema. Mi pare un lu…

Nave italiana sotto il fuoco libico

Forse in alcuni posti funziona così e noi non ne siamo al corrente: forse quando inviti uno a casa tua, poi per ringraziarti ti spara.
Ecco che nasce così il fuoco libico alla nave italiana, un peschereccio a largo di Mazara del Vallo (Trapani) ha subito intimidazioni a colpi di arma da fuoco da parte di una nave libica.

A nulla sono servite le fiamme gialle a bordo della nave italiana che hanno subito l'intimidazione armata.

Lady Gaga e il vestito di carne

Lady Gaga, il tuo nome ormai risuona in tutti gli angoli del globo (che poi un globo ha angoli...?)
e risuona anche la tua ultima trovata, davvero in linea col gusto al quale ci hai abituati in termini di costumi e in termini musicali, grandi successi della finezza e della profondità che rappresenti

Il vestito di carne è la rappresentazione di un tipo di donna moderna che incarni -è il caso di dirlo- a 360 gradi: ormai ti manca il vestito di ossa umane e un vestito di meduse e hai completato la serie.

Peccato il vestito fosse finto e tutte le accuse e le irritazioni degli animalisti sono state smorzate anche se con quel vestito più che la "carne" hai rappresentato tutto lo squallore e il ribrezzo che può stare dietro al lusso sfrenato di cui ti vanti più o meno direttamente nelle tue uscite. Fatto sta che all'esterno sembra carne vera e propria e alla faccia di qualsiasi censura tu eri lì a crederti bella e importante con un vestito di morte, brandelli inanimati che tu usi …