martedì 14 settembre 2010

Nave italiana sotto il fuoco libico

Forse in alcuni posti funziona così e noi non ne siamo al corrente: forse quando inviti uno a casa tua, poi per ringraziarti ti spara.
Ecco che nasce così il fuoco libico alla nave italiana, un peschereccio a largo di Mazara del Vallo (Trapani) ha subito intimidazioni a colpi di arma da fuoco da parte di una nave libica.

A nulla sono servite le fiamme gialle a bordo della nave italiana che hanno subito l'intimidazione armata.

0 commenti :