giovedì 20 gennaio 2011

Cos'è successo alla voce di dottor House?

I beniamini televisivi sono frutto di una serie di componenti: la trama, l'attore, la recitazione, la storia. Tra questi c'è una cosa molto più importante, la voce dei protagonisti.
Stavolta il cambio di voce è toccata al Dottor House, icona delle serie televisive degli ultimi anni: medico geniale e sregolato, claudicante e cinico.

Purtroppo, come è capitato in passato, stavolta il cambio di voce è stato un passaggio obbligato visto il decesso di Sergio di Stefano (http://it.wikipedia.org/wiki/Sergio_di_Stefano), uno dei doppiatori più importanti e professionali in Italia. La sua mancanza si sente, almeno per gli spettatori del piccolo schermo i quali hanno da subito percepito un cambio vero e proprio di personalità del Dottor House.
Nulla da togliere al nuovo doppiatore, Luca Biagini (http://it.wikipedia.org/wiki/Luca_Biagini) il quale vanta anch'egli esperienza e competenza nel settore teatrale e del doppiaggio, ma l'immaginario collettivo dell'utente delle serie televisivo, evidentemente, si affeziona alle caratteristiche più profonde degli interpreti. Spesso capita che quando un doppatore reciti in un film differente, lo si rconosca subito associandolo all'attore più noto che ha precedentemente doppiato.
In bocca al lupo al Biagini e alle nuove puntate del Dottor House, una delle serie televisive più amate dai telespettatori!

0 commenti :