martedì 22 febbraio 2011

Terremoto in Nuova Zelanda



Il numero delle vittime è in drammatica crescita: il terremoto che ha colpito la Nuova Zelanda ha provocato numerose devastazioni e un numero sempre crescente di vittime.
Christchurch, maggiore delle isole neozelandesi, è il centro più colpito con oltre 65 morti, oltre 100 persone intrappolate tra le macerie e lo stato d'emergenza dichiarato dal sindaco.
La popolazione ha inoltre riferito che il sisma ha provocato onde telluriche alte oltre 1 metro, vedendo la terra sollevarsi in aria.

0 commenti :