Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2011

Rocco Siffredi e il porno bionico

Che Rocco Siffredi sia l'icona del porno attore italiano in tutto il mondo era risaputo, ma che fosse un superuomo bionico onestamente a me sfuggiva. Comunque la notizia di oggi è che il nostro stallone italiano mangiapatata a causa del suo lavoro ha dovuto subire una serie di interventi chirurgici tra cui un trapianto di cornea, clavicola, spalle e polsi.
Questo non fa che accrescere, negli estimatori del genere, la stima e la considerazione dell'attore e del suo lavoro, a volte da alcuni invidiato!

Spaliamo la neve a luglio

Beh che non esistessero più le mezze stagioni, ce ne eravamo accorti da soli e ormai da un pezzo.
A ricordarcelo una bizzarra notizia: un dipendente della provincia di Palermo era pagato per spalare la neve nel mese di Luglio.
Beh che questo Luglio 2011 non fosse stato dei migliori me n'ero accorto, ma che a Palermo nevicasse mi sembra un pò eccessivo. O forse è successo davvero? :D

Foto shock del perizoma della Marcegaglia

Forse abbiamo capito il modo in cui è possibile uscire dalla crisi.
Era lì e alcuni politici ce l'avevano già indicato, ma eravamo così stolti da non capire.

Tanto che a credere in questo messaggio è persino l'illustre Emma Marcegaglia che attraverso delle foto scottanti del suo abbigliamento intimo, il "perizoma della Marcegaglia".
Scherzi a parte, vedere per credere. Niente male dico io, forse la cosa avrebbe fatto più scalpore se l'avessimo visto addosso al suo predecessore ;)


Cure del cancro più costose

Credo che leggere notizie del genere sia tra le poche cose che al giorno d'oggi possano farti biombare in un forte sconforto. Da una ricerca del Karolinska Institute (Svezia) emerge che in pochi anni il costo delle cure mediche per combattere il cancro è aumentato di sei volte.
Magari non sarà una notizia che farà scalpore e il giro del mondo, ma sembra che tanto più un intervento istituzionale arrivi in ritardo ancor di più questi farmaci e le cure graveranno sul portafogli dei malati di tumore. Con la crisi dei mercati e delle coscienze che tra l'altro è oggi in atto, è ancora più difficile non scadere in speculazioni o dimenticanze. L'importante è che certa gente continui a governare (male) e a farsi le vacanze (ha lavorato?) e tutto va bene. Soprattutto nel nostro dannato paese.
A rendere il boccone meno amaro ci sono però altre notizie in campo oncologico che fanno ben sperare: come ad esempio le ultime ricerche per combattere la SLA grazie all'epo o la scoperta …

David Beckham morto per finta

Non poteva che aumentare la lista dei morti per finta illustri. Stavolta è toccato al calciatore e marito della fu-Spice Girl Victoria, che è stato dato ieri per scomparso. A detta del tabloid fasullo il calciatore Davide Beckham è morto in un incidente stradale in america. PErchè si trovasse lì nessuno lo sapeva, ma sta di fatto che questa strada sembra esser stato lo scenario ideale per la dipartita del calciatore. E intanto il mondo del calcio riesuma il nome dell'ex-campione per smentire la notizia e far tornare in luce un giocatore ormai noto per imprese fuori dal campo.

Il Satellite Uars, le scommesse clandestine e link divertenti

Quello che più ha fatto discutere nelle ultime ore è stata la notizia del rientro sul pianeta terra del Satellite Uars e dove avrebbe potuto schiantarsi una volta rientrato in atomsfera.
Nessuno però si è chiesto cosa diavolo fosse questo satellite: beh semplice monitorava i livelli di ozono ed era ormai in pensione dal 2005.
Lo space-rottame quindi ha goduto degli ultimi istanti di popolarità nel suo momento più triste: ovvero ora che si sarebbe disintegrato. Gli esperti del settore, infatti, non sono sono riaprmiati previsioni e traiettorie di rientro, alcune delle quali indicavano anche l'Italia. Di qui il toto-satellite e le battute in giro per il web. Ecco quindi alcuni dei links più simpatici trovati su Facebook (che riporto senza assumermi alcuna responsabilità sui contenuti): - http://www.facebook.com/notes/il-rompipallone-di-gene-gnocchi-/delusione-a-vinovo-%C3%A8-rientrato-nel-nord-italia-lallarme-satellite-era-lultima-sp/243018085743826 - http://www.facebook.com/media/…

Manuela Arcuri: precaria? No grazie!

Fa parte di una precisa e dura battaglia il "No" di Manuela Arcuri: non si può rimanere precari a vita. Quanti coetanei preparati, intelligenti e disposti a fare sacrifici oggi sono spasso? Li chiamano bamboccioni, ma non è giusto. Il mercato del lavoro ha bisogno di nuova linfa ed è grazie ai giovani che qualcosa può cambiare.

Ha sicuramente pensato a questo Manuela Arcuri quando, ricevuta una proposta indecente dal presidente del consiglio in cambio di alcuni favori televisivi, non si è vista presentare un regolare contratto di lavoro. Eh già... "senza contratto non te la do!" (la prestazione).
Mi sembra giusto: questo è un esempio per tutte le ragazze che di fronte ad un lavoro a nero e per necessità, spesso si ritrovano a chinare il capo pur di racimolare qualche migliaio di euro all'ora da qualche vecchio bacucco. Basta lavoro sommerso. ABBIAMO UNA DIGNITA'!!

Cicciolina va in pensione

No, non è il titolo di un film... Ilona Staller, in arte Cicciolina, in quanto ex parlamentare ha diritto ad una pensione di 3000 euro. Le battute e l'ironia si sprecano sui social networks, ma sta di fatto che lei, come tutti gli altri ex parlamentari, percepirà la lauta somma come previsto.
Quello su cui tutti sembrano essere d'accordo, dopotutto, è che lei di certo ha fatto molto bene, molto più degli altri parlamentari. Ironia a parte, certe volte gli attori/attrici porno fanno scelte più coerenti di una certa classe politica e cercare lo scoop dietro ad una pensione d'oro è compito dei media ormai al giorno d'oggi corrotti. Come se il fatto che una pornodiva prende una pensione da 3000 euro al mese, facesse più scalpore di uno qualunque che ne ruba 10.000... ma sicuramente ho capito male io!

L'IVA sale, i consumi scendono

In Italia si stanno vivendo ormai giorni sempre più difficili. Le recenti notizie di carattere economico fanno presagire l'avvento di una delle pagine più buie del nostro paese, così come il degrado culturale  è ormai arrivato ai minimi storici. In un paese con questi presupposti si sta allargando il divario tra ceto ricco e ceto povero e la manovra finanziaria appena approvata in cui, tra le altre cose, c'è l'entrata in vigore dell'IVA al 21% non fà che rendere lo scenario ancor più desolante. Alla luce della povertà che sta dilagando, aumentare l'IVA significa rendere più povero il paese perchè su ogni bene/servizio cui è applicabile l'IVA ci sarà un costo extra, sostanzialmente, che l'italiano medio al momento non è più in grado di sopportare. Per cui i ricchi continueranno a spendere, mentre i poveri saranno ancora più poveri.
Questo scenario non farà che peggiorare la situazione: se da un lato i più abbienti "galleggeranno" dall'altro la …

Neonati alcolizzati

Preoccupante il dato rilevato quest'oggi dall'Istituto Superiore di Sanità durante la giornata sulla sindrome fetoalcolica: ben 7 neonati su 10 presentano tracce di alcol nel loro sangue. Sebbene non ci siano ancora studi ufficiali sugli effetti diretti causati dall'assunzione di alcol in gravidanza, sono stati evidenziati e confermati una serie di rischi ai quali i neonati saranno esposti come gravi patologie nello sviluppo delle facoltà cognitive. Gli specialisti consigliano ancora una volta la vecchia regola "Zero alcol durante la gravidanza" per scongiurare qualsiasi pericolo.