Passa ai contenuti principali

La prima impressione è quella che conta?

La prima impressione è quella che conta? 
L’essere una piccola impresa non implica che sia impossibile raggiungere i livelli di prestigio e professionalità di aziende più grandi. Molte piccole imprese perdono clienti preziosi prima ancora che le trattative stesse incomincino. Questo può accadere a causa di diversi fattori, il maggiore dei quali è l’incapacità di trasmettere una buona impressione di sé. Il possedere una piccola impresa non implica necessariamente che non si possa fare una buona impressione, che ispiri professionalità e ti mostri degno del loro business. Ecco alcuni consigli per non rovinare la frittata durante il ‘primo appuntamento’ con possibili futuri clienti. 

L’abbigliamento innanzitutto 
Ho visto fin troppi web designer presentarsi al colloquio di lavoro in jeans e camicie sbottonate. Sebbene quest’immagine smart casual non risulti inappropriata nel tuo ufficio, alcune grandi imprese hanno idee più tradizionali riguardo l’abbigliamento lavorativo e percepiranno il vostro stile ‘trasandato’ in modo negativo e poco professionale. Capi che non dovrebbero assolutamente mancare: camicia, scarpe e cravatta. Anche se lo smoking, in certe occasioni, rappresenta in realtà la scelta migliore al fine di trasmettere professionalità e affidabilità. Per il gentil sesso, assicurarsi di indossare una camicetta e una gonna o pantaloni eleganti. Un consiglio che vorrei reiterare: non abbiate paura di spendere un pochino di più sul completo, perché può davvero aumentare le chances di riuscita del business. Infine, evitare assolutamente calzini fosforescenti, vistosi o troppo colorati. 

Mostratevi professionali 
La puntualità, innanzitutto. Potrebbe apparire come un consiglio scontato, ma partite presto e arrivate con almeno 20 minuti d’anticipo. Avrete il tempo di godervi un caffè e magari rivedere gli appunti. Presentatevi muniti di portfolio, se possibile. Assicuratevi di procurarvi un taccuino e una penna, non fareste una buona impressione se foste costretti a chiederli in prestito. Prima del colloquio, leggete la pagina web dell’azienda e informatevi sui loro obiettivi di business. Non c'è niente di peggio del non essere preparati o nel non riuscire a rispondere alle loro domande. E, mi raccomando, biglietti da visita sempre a portata di mano! Fare tutto quanto elencato fin qui contribuirà a rendere la vostra piccola impresa un operatore, sì di nicchia, ma anche di qualità, piuttosto che un’azienda di piccole dimensioni con una reputazione da dimenticare.

Commenti

Post popolari in questo blog

Guida a FrontierVille: trucchi, segreti e info sul nuovo gioco di Facebook

Da qualche giorno su facebook è apparso un nuovo gioco rilasciato dalla zynga, si chiama FrontierVille, e sicuramente riscuoterà tanto successo come lo è stato per Farmville.

Sulle orme dell'ormai famosissimo Social Game anche in Frontier Ville avremo bisogno dell'aiuto dei nostri vicini per andare avanti nel gioco, ma non si tratta di un emulazione ml fatta di farmville, anzi il gioco è molto più avvincente in quanto il nostro impegno è far crescere la nostra famiglia, felice e contenta nel far west.Si inizia con un solo personaggio, dopo aver scelto l'aspetto partiamo subito nel vivo del gioco, l'unico riparo è la nostra carrozza in mezzo ad un terreno infestato da erbacce, fiori e tanti alberi, man mano che andiamo a pulire il nostro terreno dovremmo anche liberarci di vari animali selvatici, in particolare serpenti fra le erbacce, che dovremmo scacciare con la pala, gli orsi negli alberi che dovremmo solo spaventare e le talpe che spunteranno quando raccoglieremo le…

Reset e configurazione del router wireless Intellinet AP 150N

Ecco una piccola ma rapida guida sul modem router Intellinet AP 150N, che può essere letta anche da cellulare qualora a casa propria ci si ritrovi con la rete temporaneamente assente.

Per effettuare il RESET (che annullerà il vostro SSID di rete e la passowrd che avevate impostato) è necessario tenere premuto il tasto nero di Reset, posto dietro il dispositivo, per almeno 10 secondi. La spia verde PSW perciò lampeggerà e dopo pochi secondi il router wireless avrà azzerato tutti i valori. Se avevate assegnato una password o un nome alla rete, questi ora saranno persi.

Per inserire le configurazioni dell'Intellinet AP 150N è necessario collegarsi col proprio pc/mac al dispositivo con un cavo. Molte guide indicano già che il dispositivo è disponibile all'indirizzo 192.168.2.1, ma omettono il particolare del cavo. Quindi fate così: procuratevi un cavo ethernet, collegatevia a un capo il vostro pc e a un altro il dispositivo. Aprite il centro connessioni del vostro pc e impostate l…

Intervista a Vincenzo Parisi

Oggi pubblico l'intervista all'eccezionale pianista Vincenzo Parisi, che dal 22 maggio potrete ascoltare sul nuovo disco "ZOLFO" edito da Piano B Agency. 
Un ringraziamento al Maestro Parisi, che con cordialità ed entusiasmo ci ha concesso un po' del suo tempo e ci farà conoscere di più del suo indubbio spessore e talento artistico!





1.Presentati, raccontaci il tuo background personale e artistico Mi chiamo Vincenzo Parisi, pianista e compositore. Fino ai 14 anni pensavo di fare il regista, poi ho conosciuto Irene Schiavetta, pianista con cui mi sono diplomato in conservatorio, e da quel momento ho capito che la musica sarebbe stata la mia vita. Successivamente, ho studiato con Massimiliano Damerini approfondendo il repertorio pianistico contemporaneo, e al Mozarteum di Salisburgo con Aquiles Delle Vigne, molto più filosofo, ricordo ancora le sue appassionanti lezioni sulla Sonata in Si minore di Liszt. Sul versante compositivo, devo molto a Fabio Vacchi e a Mario Ga…