mercoledì 9 gennaio 2013

Rimedi cellulite: gli alimenti da evitare

La cellulite è un inestetismo che da sempre affligge la maggior parte delle donne. Non è ancora ben chiaro quali siano le cause che minano il benessere della donna creando i presupposti per l'insorgere della cellulite, ma ciò che è chiaro è che ne sono colpite quasi tutte le donne in modo indiscriminato, le giovani, ma anche le mature, le grasse e le magre, nessuna sembra riuscire a sfuggire da questa piaga del mondo femminile. Ciò è dovuto al fatto che, come hanno dimostrato diversi studi scientifici, il problema della cellulite è strettamente legato agli estrogeni, i particolari ormoni femminili che favoriscono il deposito di adipe nel tessuto sottocutaneo. Questo grasso, una volta che si è formato, blocca i liquidi al di sotto della pelle dando origine alla tanto odiata cellulite.
La cellulite è, secondo molti studiosi, anche legata all’alimentazione, esistono infatti alcuni cibi che, se assunti, favoriscono la formazione della cellulite, ma anche l’accumulo di adipe e la ritenzione idrica che è strettamente legata all’insorgere di questo inestetismo. Ad esempio l’infiammazione del tessuto adiposo e quindi la comparsa della cellulite è molto favorita da alcuni alimenti come i carboidrati e gli zuccheri raffinati, stiamo parlando di pasta bianca, pane, dolci e pizza.
Anche i frutti zuccherini, come mandarini, uva e fichi, provocano un forte innalzamento dell’insulina, ossia l’ormone che trasforma gli zuccheri in eccesso nel sangue in grassi e quindi in cuscinetti che si accumulano sulle cosce e portano alla cellulite. Dannose anche le carni rosse e i latticini che contengono grassi saturi i quali purtroppo peggiorano lo stato infiammatorio e favoriscono la ritenzione idrica.

0 commenti :