Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Maggio, 2014

Il blog tour #welikecasentino, un successo di accoglienza e ospitalità

Si è concluso da poco il Blog Tour Una Valle Che Cammina svoltosi in Toscana tra il 15 e il 18 maggio. Protagonista dell’evento è stato il Casentino in tutte le sue sfumature. Il tour ha visto la partecipazione attiva di food blogger, ecotravel blogger e family travel blogger. Tutti, in particolare i bambini, hanno apprezzato e vissuto #welikecasentino con grande gioia. La scoperta delle orme di Lupo nel Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, il silenzio e la pace del Santuario della Verna, la tranquillità trasmessa dall’Eramo di Camaldoli hanno reso affascinante questo tour. Le guide, Andrea e Mattia della Cooperativa In Quiete, hanno guidato i blogger in percorsi di trekking leggeri e poco faticosi ma particolarmente interessanti per Una Valle Che Cammina nel verde e nei suon della natura. I sapori del Casentino hanno accompagnato i partecipanti alla scoperta del territorio. Il pranzo a base di Tartufo, consumato alla Podesteria di Michelangelo a Chiusi, il Tortello a…

Lesbiche in spiaggia

Protagoniste due ragazze romane di 29 e 34 anni, denunciate per atti osceni su una spiaggia per pescatori a Fregene.




Chiedendosi se a far notizia sia più l'orientamento sessuale delle protagoniste o l'effettivo scambio di effusioni andate al di là del pubblico decoro, le autorità hanno notificato il rinvio a giudizio a seguito della denuncia avvenuta l'anno scorso.
Le dirette interessate, per voce dell'avvocato difensore, hanno fornito una versione dei fatti per nulla lontana dal pubblico decoro, per quanto quest'ultimo possa e sia, nei fatti, vilipeso maggiormente da numerose manifestazioni di ordine sessuale e non, nei luoghi pubblici o addirittura istituzionali.
Vedi, per la cronaca di questi giorni, la maglietta del capo ultras del Napoli che riporta "Speziale Libero", le cui immagini sono state scattate durante gli scontri di ieri nella partita Napoli Fiorentina.

Valanga Alpi Marittine: vittime 2 alpinisti

In un periodo come quello attuale, di transizione termica e meteo incerto, hanno trovato la morte 2 alpinisti sulle Alpi Marittime a Cuneo, a causa di una valanga.
I mezzi di informazione battono la notizia che è seguita da ulteriori tragici eventi riguardanti altri amanti della montagna che sono rimasti vittime: sull'Ortles a causa di una slavina e in Versilia, un escursionista pare sia scivolato a causa del distacco di un masso.

Sparatoria all'Olimpico: partita Napoli Fiorentina

Non è certamente il risultato della partita disputata fra Napoli e Fiorentina ad esser sulle bocche di tutti, nè come si sia raggiunto il 90' minuto di gioco.
L'ennesimo esempio di Italia-idiota ha fatto capolino ieri sera, quando una persona, dalle autorità considerata esterna al match e alle tifoserie, ha ferito a colpi di pistola alcuni tifosi. A calmare le acque, come se non bastasse, non le autorità competenti nè i pubblici ufficiali della polizia, ma gli stessi ultras (leggasi: "il capo ultras con la maglietta di Speziale-libero") che ormai rappresentano l'ennesimo strato sociale e stato sociale alternativo a quello giuridico imposto dalla Repubblica Italiana.
E' l'ennesima beffa, in un'Italia con grandi problemi, c'è spazio solo per le lamentele, non ultima questa, dove si attendono notizie come queste per prender respiro fra gli annunci di una crisi di governo e l'altra.

Ultras con maglietta "Speziale Libero", fonte: corriere.…