lunedì 13 aprile 2015

Nuova speranza per la cura dell'AIDS

Un gruppo di ricercatori del Rockefeller University di New York coordinato da Michel Nussenzweig ha messo a punto un nuovo anticorpo umano molto potente che è in grado di sconfiggere il virus dell’Aids. Si chiama 3BNC117, e l'anticorpo è stato somministrato e testato con successo su un piccolo gruppo di soggetti positivi all'HIV e su un gruppo di controllo di individui che non erano sieropositivi.
I risultati sono stati incoraggianti: pubblicati dalla rivista Nature, l'anticorpo è in grado di essere 300 più potente del virus e una singola dose puà bastare per diverse settimane.

0 commenti :