lunedì 18 maggio 2015

Divieto di cumulo e taglio dello stipendio per il Quirinale

E' di poche ore una notizia attesa dagli italiani, in un clima politico sempre acceso e dalle numerose insidie. Il Presidente della Repubblica Mattarella ha introdotto un taglio del proprio stipendio, estendendolo a tutto il personale del Quirinale. Segue perciò l'azione di spending review già iniziata cui Mattarella dà prontamente seguito.
Divieto di cumulo: altra misura seguita al taglio degli stipendi è il divieto di accumulare pensioni e vitalizi; una misura che getta un po' di luce sulle numerose ombre delle retribuzioni, fra le più alte del mondo, per la classe politica italiana.
Si spera quindi che il Decreto Mattarella, cui fanno capo queste e altre misure per il risparmio pubblico, possa veramente dare un segnale concreto per il clima internazionale di fiducia e il clima politico italiano, anche nei confronti dei cittadini i quali sono le principali vittime della crisi nel nostro paese.

0 commenti :