Passa ai contenuti principali

Marco Parente torna con "Poe3 is not dead" dall'8 luglio

MARCO PARENTE
POE3 IS NOT DEAD, ovvero 3 modi poetici di pubblicare
Dal primo disco-metraggio “American Buffet” sotto lo pseudonimo Buly Pank, al soundwalking “I passi della cometa”
fino a “LIFE”, 10 canzoni di sopravvivenza.

“American Buffet” (8 luglio) - “I passi della cometa (29 luglio) -
LIFE” in uscita il prossimo autunno per Blackcandy Produzioni

Il cantautore MARCO PARENTE annuncia l’uscita del progetto “POE3 IS NOT DEAD”, ovvero tre modi poetici di pubblicare. Si partirà l’8 luglio con il disco-metraggio “American Buffet” per poi arrivare al soundwalking “I passi della cometa”, partitura musicale dedicata al poeta Dino Campana disponibile dal 29 luglio, e infine “LIFE”, il nuovo disco in uscita il prossimo autunno.
“American Buffet” è il primo dei 3 dischi e uscirà sotto lo pseudonimo Buly Pank, il ribelle alter-ego adolescenziale dell’artista. Un lavoro che nasce come disco e, solo in seguito alla scoperta dei Prelinger Archives (il più grande archivio di filmati sull'America dal dopoguerra ad oggi), si trasforma in una sorta di cortometraggio grazie alle immagini montate ad arte infantile da Fabio Rosseti. Da qui il neo sillogismo “disco-metraggio”. La caratteristica principale e bizzarra di questi pezzi è l'uso della lingua: un finto americano, nessun senso, solo suono. L'unico significato sta nel titolo, “American Buffet, che prende forma e si esplicita letteralmente solo attraverso l'abbondanza delle immagini. “American Buffet” sarà disponibile in digitale da mercoledì 8 luglio.
“I passi della cometa”, il secondo disco, è un lavoro sul poeta Dino Campana. Una performance in origine, commissionata a Marco Parente da Dino Castrovilli per il Centro Studi Campaniani di Marradi, poi registrata e diventata un disco a tutti gli effetti. Non si tratta di un reading, tantomeno di un adattamento in forma canzone delle poesie del Campana: no, è una vera e propria partitura musicale originale sul concetto di “paesaggio sonoro”, ritmo e musicalità nei versi del Poeta. Visione ispirata da un saggio dello scrittore antropologo Matteo Meschiari. È una traccia unica con più momenti all'interno, ma tutti in prospettiva di un cammino creativo, da qui la definizione di “soundwalking”“I passi della cometa” sarà disponibile da mercoledì 29 luglio.
“LIFE” è il terzo disco di questa trilogia, 10 canzoni di sopravvivenza in uscita il prossimo autunno per Blackcandy Produzioni.
Quella di Marco Parente, navigatore della canzone più libera e sperimentale, è un’arte in continuo fermento, sintetizzata appunto dallo slogan mutuato dal punk POE3 IS NOT DEAD, laddove “Poe3” è da leggersi nel senso di “Poetry”.
A questo proposito l’artista racconta: «“POE3 IS NOT DEAD” è il nome in codice di un modus vivendi, un metodo per capire la vita, come diceva Duchamp, ovvero per il momento fare della mia stessa vita un’opera d'arte, anche mancata aggiungerei: come un quadro vivente, una poesia vivente, una canzone vivente...insomma una pubblicazione vivente».
Biografia
Marco Parente nasce il 28 Luglio 1969, lo stesso giorno di Duchamp. Comincia la sua carriera come batterista, prestando i suoi colpi tra gli altri ad Andrea Chimenti e i C.S.I.. Nel 1996 avvia il suo percorso da solista, sviluppatosi in un coraggioso viaggio lungo dischi che hanno segnato la storia dell’anti-cantautorato italiano: dall’esordio Eppur non basta – con la partecipazione di ospiti del calibro di Carmen Consoli, ristampato di recente in occasione del suo 20ennale – agli innovativi Testa, dì cuore (contenente un duetto con Cristina Donà) e Trasparente (prodotto da Manuel Agnelli degli Afterhours e impreziosito da un pezzo, Farfalla pensante, interpretato anche da Patty Pravo), dagli speculari Neve ridens alla La riproduzione dei fiori e non meno importante la preziosa suite 'Suite Love', fino ad arrivare all'esperimento  'Disco Pubblico', spartiacque definitivo sulla modalità di pubblicazione e fruizione. Tra i molti apprezzamenti dai colleghi anche quello di David Byrne che lo inserisce nella sua web radio. Tra i progetti paralleli ricordiamo il disco dei Betti Barsantini con Alessandro Fiori fino all’ultimissimo 'Lettere al mondo' con l'amico Paolo Benvegnù, due spettacoli teatrali (Il Diavolaccio, Il rumore dei libri), parole in dialogo con il suono della poesia (anche al fianco di pesi massimi quali Ferlinghetti e Jodorowsky) quelle de 'I passi della cometa' partitura/performance su Dino Campana, il 'Disco metraggio' American Buffet del suo alterego bambino dal nome Buly Pank. Il nuovo disco di inediti in studio è pronto e vedrà la luce il prossimo autunno con l'etichetta Blackcandy.

Commenti

Post popolari in questo blog

Guida a FrontierVille: trucchi, segreti e info sul nuovo gioco di Facebook

Da qualche giorno su facebook è apparso un nuovo gioco rilasciato dalla zynga, si chiama FrontierVille, e sicuramente riscuoterà tanto successo come lo è stato per Farmville.

Sulle orme dell'ormai famosissimo Social Game anche in Frontier Ville avremo bisogno dell'aiuto dei nostri vicini per andare avanti nel gioco, ma non si tratta di un emulazione ml fatta di farmville, anzi il gioco è molto più avvincente in quanto il nostro impegno è far crescere la nostra famiglia, felice e contenta nel far west.Si inizia con un solo personaggio, dopo aver scelto l'aspetto partiamo subito nel vivo del gioco, l'unico riparo è la nostra carrozza in mezzo ad un terreno infestato da erbacce, fiori e tanti alberi, man mano che andiamo a pulire il nostro terreno dovremmo anche liberarci di vari animali selvatici, in particolare serpenti fra le erbacce, che dovremmo scacciare con la pala, gli orsi negli alberi che dovremmo solo spaventare e le talpe che spunteranno quando raccoglieremo le…

Reset e configurazione del router wireless Intellinet AP 150N

Ecco una piccola ma rapida guida sul modem router Intellinet AP 150N, che può essere letta anche da cellulare qualora a casa propria ci si ritrovi con la rete temporaneamente assente.

Per effettuare il RESET (che annullerà il vostro SSID di rete e la passowrd che avevate impostato) è necessario tenere premuto il tasto nero di Reset, posto dietro il dispositivo, per almeno 10 secondi. La spia verde PSW perciò lampeggerà e dopo pochi secondi il router wireless avrà azzerato tutti i valori. Se avevate assegnato una password o un nome alla rete, questi ora saranno persi.

Per inserire le configurazioni dell'Intellinet AP 150N è necessario collegarsi col proprio pc/mac al dispositivo con un cavo. Molte guide indicano già che il dispositivo è disponibile all'indirizzo 192.168.2.1, ma omettono il particolare del cavo. Quindi fate così: procuratevi un cavo ethernet, collegatevia a un capo il vostro pc e a un altro il dispositivo. Aprite il centro connessioni del vostro pc e impostate l…

Intervista a Vincenzo Parisi

Oggi pubblico l'intervista all'eccezionale pianista Vincenzo Parisi, che dal 22 maggio potrete ascoltare sul nuovo disco "ZOLFO" edito da Piano B Agency. 
Un ringraziamento al Maestro Parisi, che con cordialità ed entusiasmo ci ha concesso un po' del suo tempo e ci farà conoscere di più del suo indubbio spessore e talento artistico!





1.Presentati, raccontaci il tuo background personale e artistico Mi chiamo Vincenzo Parisi, pianista e compositore. Fino ai 14 anni pensavo di fare il regista, poi ho conosciuto Irene Schiavetta, pianista con cui mi sono diplomato in conservatorio, e da quel momento ho capito che la musica sarebbe stata la mia vita. Successivamente, ho studiato con Massimiliano Damerini approfondendo il repertorio pianistico contemporaneo, e al Mozarteum di Salisburgo con Aquiles Delle Vigne, molto più filosofo, ricordo ancora le sue appassionanti lezioni sulla Sonata in Si minore di Liszt. Sul versante compositivo, devo molto a Fabio Vacchi e a Mario Ga…