Passa ai contenuti principali

I Desideri, dal 20 luglio col nuovo brano "Ti voglio ancora"

I DESIDERI
PRESENTANO IL NUOVO BRANO "TI VOGLIO ANCORA" 
Salvatore e Giuliano Iadicicco,meglio conosciuti al pubblico come “I Desideri”, sono un giovanissimo duo e fratelli del Sud, Campania precisamente Caserta. La caratteristica principale che contraddistingue il giovane duo teen, dagli altri artisti e non solo della loro età, è il cantare nel loro "dialetto napoletano" con un genere musicale piuttosto articolato mixando diversi generi di sonorità passando dal Pop fino alla Dance e al Rap. Partecipano al Wind Music Summer Festival sulle reti "Mediaset" a canale 5 condotto da Alessia Marcuzzi e vincendo, sempre sulla stessa rete arrivano alla corte di Queen Maria nel pomeridiano di "Amici" di Maria De Filippi, vengono ospitati da RTL, Real Time gli dedica un documentario, disponibile anche su dplay e Colonna sonora è comparsa nel film Fausto e furios di Maurizio Battista e Enzo Salvi. 
A decretare il loro successo, l'ormai famosissimo brano "Made In Napoli" (feat. Clementino) tra cui scelto come colonna sonora del film di Luca Miniero "La Scuola Più Bella Del Mondo" con Christian De Sica e Rocco Papaleo. 
Non solo "Made In Napoli" ma tanti altri brani, alcuni dei quali hanno fatto parte della colonna sonora della serie televisiva "Gomorra".  Nel 2017 firmano il loro primo contratto discografico con la  Major, "Sony Music", ed incidono il loro primo album "Uagliò". 
Un anno dopo il ritorno de I Desideri sulla scena musicale con il brano “Tu si a Regina mia” che ad oggi totalizza più di 8 Milioni di views.
Nel febbraio 2019 esce “Si cchiù bella”, e poi ancora  “Na Tipa Nova” feat. Peppe Soks. 
A distanza di soli 2 mesi lanciano  “Al buio” un inno al romanticismo, il singolo che anticipa il loro secondo album, 96/97.
In questo 2020, mesi di "Lockdown e quarantena" non hanno fermato affatto la loro grinta e il loro entusiasmo, continuano a lavorare sodo, nonostante la difficile situazione.  Nasce dunque il singolo dal titolo "Chesta sera", che spopola tra i fan come tutti i loro brani e dopo l'uscita, diventa subito virale. I Desideri diventano inarrestabili e sempre più affermati, come sempre però ogni loro lavoro diventa sempre un nuovo inizio ed esperienze di vita. Vantano collaborazioni con artisti come Geolier, Livio Cori, Mostro, Clementino, Peppe Soks e Daniele cosmic. Sempre in questo difficile 2020, non potendosi esibire live e non volendo perdere il caloroso contatto "anche se solo virtuale" con i loro fan, viste ancora le restrizioni che si prevedono per i concerti, il duo regala emozioni in un'altro modo, incidendo quindi un nuovo brano dal titolo "TI VOGLIO ANCORA". 
Il duo regala emozioni in un'altro modo, incidendo quindi un nuovo brano dal titolo "TI VOGLIO ANCORA". Prodotta da Ames e scritta da Giuliano, Salvatore Desideri e Semeeno, ispirato dal brano di Juanfran- COMO LLORA, un brano Dancehall \ Sad Pop. Dopo "CHESTA SERA" ripropongono di nuovo un brano passionale e romantico. Il ritornello è stato spoilerato su tik tok dove conta già 500 tik tok. Una storia romantica, dove una coppia si lascia e lui non riesce a fare a meno dell'assenza della sua lei. Un brano passionale e allo stesso tempo  romantico, che unisce l’italiano con un dolce e pulito dialetto napoletano. Il nuovo singolo sarà disponibile su Spotify e tutte le altre piattaforme digitali dal 17 luglio 2020. Il video invece è stato girato in una location d'eccezione, un lussuoso hotel ad Amalfi in cui proprio la magnifica ed incantevole  "Costiera Amalfitana". L'uscita del video è prevista per lunedì 20 luglio 2020 su YouTube.   


Link


SPOTIFY 


INSTAGRAM 




YOUTUBE: 


Commenti

Post popolari in questo blog

Guida a FrontierVille: trucchi, segreti e info sul nuovo gioco di Facebook

Da qualche giorno su facebook è apparso un nuovo gioco rilasciato dalla zynga, si chiama FrontierVille, e sicuramente riscuoterà tanto successo come lo è stato per Farmville.

Sulle orme dell'ormai famosissimo Social Game anche in Frontier Ville avremo bisogno dell'aiuto dei nostri vicini per andare avanti nel gioco, ma non si tratta di un emulazione ml fatta di farmville, anzi il gioco è molto più avvincente in quanto il nostro impegno è far crescere la nostra famiglia, felice e contenta nel far west.Si inizia con un solo personaggio, dopo aver scelto l'aspetto partiamo subito nel vivo del gioco, l'unico riparo è la nostra carrozza in mezzo ad un terreno infestato da erbacce, fiori e tanti alberi, man mano che andiamo a pulire il nostro terreno dovremmo anche liberarci di vari animali selvatici, in particolare serpenti fra le erbacce, che dovremmo scacciare con la pala, gli orsi negli alberi che dovremmo solo spaventare e le talpe che spunteranno quando raccoglieremo le…

Reset e configurazione del router wireless Intellinet AP 150N

Ecco una piccola ma rapida guida sul modem router Intellinet AP 150N, che può essere letta anche da cellulare qualora a casa propria ci si ritrovi con la rete temporaneamente assente.

Per effettuare il RESET (che annullerà il vostro SSID di rete e la passowrd che avevate impostato) è necessario tenere premuto il tasto nero di Reset, posto dietro il dispositivo, per almeno 10 secondi. La spia verde PSW perciò lampeggerà e dopo pochi secondi il router wireless avrà azzerato tutti i valori. Se avevate assegnato una password o un nome alla rete, questi ora saranno persi.

Per inserire le configurazioni dell'Intellinet AP 150N è necessario collegarsi col proprio pc/mac al dispositivo con un cavo. Molte guide indicano già che il dispositivo è disponibile all'indirizzo 192.168.2.1, ma omettono il particolare del cavo. Quindi fate così: procuratevi un cavo ethernet, collegatevia a un capo il vostro pc e a un altro il dispositivo. Aprite il centro connessioni del vostro pc e impostate l…

Intervista a Vincenzo Parisi

Oggi pubblico l'intervista all'eccezionale pianista Vincenzo Parisi, che dal 22 maggio potrete ascoltare sul nuovo disco "ZOLFO" edito da Piano B Agency. 
Un ringraziamento al Maestro Parisi, che con cordialità ed entusiasmo ci ha concesso un po' del suo tempo e ci farà conoscere di più del suo indubbio spessore e talento artistico!





1.Presentati, raccontaci il tuo background personale e artistico Mi chiamo Vincenzo Parisi, pianista e compositore. Fino ai 14 anni pensavo di fare il regista, poi ho conosciuto Irene Schiavetta, pianista con cui mi sono diplomato in conservatorio, e da quel momento ho capito che la musica sarebbe stata la mia vita. Successivamente, ho studiato con Massimiliano Damerini approfondendo il repertorio pianistico contemporaneo, e al Mozarteum di Salisburgo con Aquiles Delle Vigne, molto più filosofo, ricordo ancora le sue appassionanti lezioni sulla Sonata in Si minore di Liszt. Sul versante compositivo, devo molto a Fabio Vacchi e a Mario Ga…