Passa ai contenuti principali

"I bemolli sono blu" il nuovo album di AB Quartet

AB QUARTET

FUORI IN DIGITALE
”I BEMOLLI SONO BLU”
IL NUOVO ALBUM



Dal 29 agosto è disponibile su tutte le piattaforme di streaming “I BEMOLLI SONO BLU”, nuovo album di AB QUARTET e secondo progetto discografico full lenght della band.

“I BEMOLLI SONO BLU” è il secondo album del gruppo strumentale ABQuartet. Registrato in studio nel luglio 2018, è caratterizzato da uno stile ibrido difficilmente inseribile all'interno di una categoria musicale specifica. Un linguaggio che affonda le proprie radici nella musica della tradizione classica, ma che si evolve attraverso il free jazz, il jungle, il rock e, in generale, attraverso gli stili più attuali della musica contemporanea. I sette brani dell’album sono prevalentemente scritti ma prevedono ampi spazi di improvvisazione sia singola che collettiva. Il risultato si riassume in un impasto strumentale dalle timbriche insolite caratterizzato da ritmi irregolari e da sviluppi contrappuntistici delle linee melodiche.

Spiega la band a proposito del nuovo album: «Per quanto riguarda il concept del disco, ci siamo rifatti alla musica di Debussy anche se spesso non sono rimasti che fugaci accenni del materiale originale. Abbiamo invece lasciato largo spazio alla creazione di una nuova musica, ibrida e di difficile collocazione dal punto di vista stilistico».


Di seguito la tracklist di “I bemolli sono blu”: “Moon”, “Serenade”, “Snow”, “The Five Notes”, “Disharmonies”, “Immagini dimenticate”, “Movement”.


“I bemolli sono blu” è disponibile su Spotify al seguente link: https://spoti.fi/3k8qXiB


Biografia

AB Quartet nasce nel 2009 come progetto di sperimentazione. Dopo un primo periodo con formazioni ogni volta differenti che si avvicendavano intorno al leader e pianista Antonio Bonazzo, nel 2015 il quartetto ha raggiunto la sua lineup attuale. Il progetto ABQ ha riscosso consensi in diverse situazioni concertistiche principalmente in Italia e Svizzera e si è evoluto perfezionando il suo sound unico fino al lancio del primo album in studio "OUTSIDING", registrato in studio nel luglio 2016. Nel 2018, in occasione del centenario dalla morte di Claude Debussy, AB Quartet ha proposto un progetto basato su arrangiamenti di musica del grande compositore francese. Ad agosto del 2020 la band pubblica l’album “I bemolli sono blu”, una rivisitazione di alcuni brani di Debussy nel caleidoscopico stile musicale di ABQ. I temi originali, quasi fossero standard jazz, vengono trattati con una certa libertà ma quando anche siano nascosti o solo accennati riecheggiano comunque inconfondibili le atmosfere di Debussy. “I bemolli sono blu” rappresenta il culmine dell'esperienza artistica del pianista e leader Antonio Bonazzo il quale con questo progetto vuole ancora una volta mettere alla prova il suo genio musicale rendendo omaggio ad uno dei più importanti musicisti di sempre. Il brano “Serenade” estratto dal nuovo album sarà in rotazione radiofonica dal 18 settembre.


Facebook: https://www.facebook.com/ABQuartet/
Instagram:https://www.instagram.com/p/CE3_gzOigqg/?igshid=h8nvxwk75r6u

Commenti

Post popolari in questo blog

Guida a FrontierVille: trucchi, segreti e info sul nuovo gioco di Facebook

Da qualche giorno su facebook è apparso un nuovo gioco rilasciato dalla zynga, si chiama FrontierVille, e sicuramente riscuoterà tanto successo come lo è stato per Farmville.

Sulle orme dell'ormai famosissimo Social Game anche in Frontier Ville avremo bisogno dell'aiuto dei nostri vicini per andare avanti nel gioco, ma non si tratta di un emulazione ml fatta di farmville, anzi il gioco è molto più avvincente in quanto il nostro impegno è far crescere la nostra famiglia, felice e contenta nel far west.Si inizia con un solo personaggio, dopo aver scelto l'aspetto partiamo subito nel vivo del gioco, l'unico riparo è la nostra carrozza in mezzo ad un terreno infestato da erbacce, fiori e tanti alberi, man mano che andiamo a pulire il nostro terreno dovremmo anche liberarci di vari animali selvatici, in particolare serpenti fra le erbacce, che dovremmo scacciare con la pala, gli orsi negli alberi che dovremmo solo spaventare e le talpe che spunteranno quando raccoglieremo le…

Reset e configurazione del router wireless Intellinet AP 150N

Ecco una piccola ma rapida guida sul modem router Intellinet AP 150N, che può essere letta anche da cellulare qualora a casa propria ci si ritrovi con la rete temporaneamente assente.

Per effettuare il RESET (che annullerà il vostro SSID di rete e la passowrd che avevate impostato) è necessario tenere premuto il tasto nero di Reset, posto dietro il dispositivo, per almeno 10 secondi. La spia verde PSW perciò lampeggerà e dopo pochi secondi il router wireless avrà azzerato tutti i valori. Se avevate assegnato una password o un nome alla rete, questi ora saranno persi.

Per inserire le configurazioni dell'Intellinet AP 150N è necessario collegarsi col proprio pc/mac al dispositivo con un cavo. Molte guide indicano già che il dispositivo è disponibile all'indirizzo 192.168.2.1, ma omettono il particolare del cavo. Quindi fate così: procuratevi un cavo ethernet, collegatevia a un capo il vostro pc e a un altro il dispositivo. Aprite il centro connessioni del vostro pc e impostate l…

Intervista a Vincenzo Parisi

Oggi pubblico l'intervista all'eccezionale pianista Vincenzo Parisi, che dal 22 maggio potrete ascoltare sul nuovo disco "ZOLFO" edito da Piano B Agency. 
Un ringraziamento al Maestro Parisi, che con cordialità ed entusiasmo ci ha concesso un po' del suo tempo e ci farà conoscere di più del suo indubbio spessore e talento artistico!





1.Presentati, raccontaci il tuo background personale e artistico Mi chiamo Vincenzo Parisi, pianista e compositore. Fino ai 14 anni pensavo di fare il regista, poi ho conosciuto Irene Schiavetta, pianista con cui mi sono diplomato in conservatorio, e da quel momento ho capito che la musica sarebbe stata la mia vita. Successivamente, ho studiato con Massimiliano Damerini approfondendo il repertorio pianistico contemporaneo, e al Mozarteum di Salisburgo con Aquiles Delle Vigne, molto più filosofo, ricordo ancora le sue appassionanti lezioni sulla Sonata in Si minore di Liszt. Sul versante compositivo, devo molto a Fabio Vacchi e a Mario Ga…